• Xplore DT4000
  • Xplore DT4000
  • Xplore DT4000

Prestazioni formidabili grazie al processore ARM Cortex-A8 lavora all’incredibile velocità di 800 MHz, con fino a 2 MIPS per MHz. Combinato con la RAM da 512 MB e la connettività WI-FI 802.11 b/g/n, DT4000 offre prestazioni eccezionali anche per le applicazioni più affamate di potenza.
La stabilità del WI-FI è una delle necessità maggiormente critiche per il settore della ristorazione. Grazie al miglioramento dei driver, appositamente personalizzati, abbiamo ottimizzato il WI-FI di Android con le seguenti caratteristiche:
· SSDI singolo e bloccato
· WI-FI sempre connesso
· Roaming WI-FI istantaneo
· Trigger WI-FI configurabile
· Riconnessione automatica WI-FI
Attraverso caratteristiche addizionali e modifiche ad Android, il consumo del palmare DT4000 è stato ottimizzato ai livelli minimi sia per la modalità operativa sia per lo stand-by.
Differentemente dai dispositivi Android Consumer, DT4000 è stato progettato con 2 diverse modalità operative (ad esempio modalità Admin o Utente). Per la modalità Utente, si può definire l’accesso a determinate applicazioni ma impedire di cambiare le impostazioni, installare nuovi programmi e così dicendo. Inoltre, ogni applicazione “ludica” è stata rimossa per fare di questo palmare un vero dispositivo professionale e dedicato.
L’avanzato sistema di backup e ripristino permette all’installatore di clonare e installare su nuovi dispositivi con facilità, l’immagine disco del PDA DT4000. Con l’Assistente Remoto integrato di Xplore, ogni aggiornamento software, risoluzione di problemi, diagnostica remota e via dicendo, può essere effettuata attraverso Internet, permettendo così di risparmiare tempo e denaro e di ottimizzare al meglio l’assistenza al cliente finale.
Le rigide specifiche IP54 permettono al palmare di resistere agli spruzzi di acqua e liquidi, al fine di operare anche nelle situazioni peggiori e in ambienti ostili. Inoltre il dispositivo è ricoperto da uno strato di speciale materiale anti-batterico, adatto a impedire la crescita potenziale di batteri, dannosi per la salute dell’utilizzatore e di chi deve magari anche portare le comande al tavolo dei clienti.